domenica 14 agosto 2011

History Channel - Salvador Allende

 Salvador Isabelino del Sagrado Corazón de Jesús Allende Gossens (Valparaíso, 26 giugno 1908 -- Santiago del Cile, 11 settembre 1973) è stato un politico e medico cileno, primo Presidente marxista e socialista democraticamente eletto nelle Americhe. Allende fu Presidente del Cile dal 3 novembre 1970 fino alla destituzione violenta a seguito di un colpo di stato militare appoggiato dagli USA, avvenuta l'11 settembre 1973, giorno della sua morte. Salvador Allende rappresentava una grande speranza per le classi lavoratrici e per i disoccupati. Allende portò avanti il concetto di una via democratica e non violenta finalizzata al raggiungimento del socialismo. L'estrema destra cilena assunse un atteggiamento di netta contrapposizione, anzi le classi sociali dei possidenti auspicarono e appoggiarono una soluzione controrivoluzionaria violenta, anche se questa avesse significato un "bagno di sangue". Allende intraprende la prima vera riforma agraria in Cile, e procede a nazionalizzare l'industria estrattiva del rame, che era un feudo esclusivo della multinazionale Anaconda. Durante un periodo di indebolimento politico, decide di conferire a due militari la direzione del ministero della difesa e degli interni. Tra questi due ministri, c'è lo stesso generale Augusto Pinochet, che Allende crederà fedele fino all'ultimo istante. Il governo del presidente Salvador Allende capitola il giorno 11 settembre del 1973 con la morte (forse un suicidio) del suo Presidente nel "Palacio de la Moneda" in fiamme e bombardato dagli aeroplani della componente golpista.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...