domenica 26 dicembre 2010

John Pilger - Truth and Lies in the War on Terror




John Pilger indaga sulle discrepanze tra le rivendicazioni di Stati Uniti e Gran Bretagna della guerra contro il terrore ed i fatti che accadono in Afghanistan e Washington. Nel 2001 appena le bombe cominciano a cadere, George W. Bush promette all'Afghanistan "la generosita' dell'America e dei suoi alleati". Adesso i vecchi signori della guerra stanno riconquistando potere, il fondamentalismo religioso rinnova la sua presa sulla gente e le schermaglie militari sono una routine. Nella liberata Afghanistan, l'America ha la sua base militare e accesso agli oleodotti, mentre la gente ritrova i signori della guerra che sono, come dice una donna del popolo "sotto molti aspetti peggiori dei talebani". Nella citta' di Washington, Pilger intervista William Kristol, editore del Weekly Standard, e portavoci della Difesa e della International Security come Douglas Feith e John Bolton. Queste persone erano state epurate come "i piu' matti" dalla prima amministrazione Bush quando presentarono la loro idea di attachi preventivi e di dominazione del mondo. 





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...